Ghiviborgo - Seravezza 2-1

29 marzo 2018

Ghiviborgo-Seravezza 2-1
GHIVIBORGO: Signorini, Lecceti, Bassano, Gemignani, Barretta, Diana (14’ st Brizzi), Frati (35’ st  Giordani), Chelini, Di Paola, Masini, Rubechini (28’ st Michelotti). A disp. Citti, Riccioli, Nottoli, Marcellusi, Micchi, Della Nina. All. Venturi.
SERAVEZZA: Cavagnaro, Ramacciotti (38’ st Bongiorni), Maccabruni, Biagi, Syku (5’ st Bruzzi), Fiale, Borgia, Bortoletti, Benedetti, Rodriguez, Granaiola. A disp. Pietra, Nardini, Bedini, Fedi, Galletti, Bondielli, Galloni. All. Vangioni.
ARBITRO: Cattaneo di Civitavecchia (Sig.ra Petrini di Rieti e Ivanavich Fiore di Genova)
RETI: 44’ Diana, 8’ st Masini, 21’ st Fiale.
NOTE: Giornata piovosa, terreno di gioco in parte appesantito dalla pioggia. Ammoniti: Chelini, Gemignani, Rubechini, Fiale, Rodriguez, Bortoletti, Borgia. Al 30’ st espulso Barretta per doppia ammonizione. Al 31’ st Signorini ha parato un calcio di rigore a Rodriguez. Angoli 1-6, recupero: 2’ + 5’. Spettatori circa 200.
 
Il Ghiviborgo fa suo il derby contro un coriaceo Seravezza e conquista tre punti preziosi in chiave salvezza. A cinque giornate dalla fine, la formazione di mister Venturi si porta a +15 sulla terzultima ed a più dieci su quartultima e quintultima. Ad oggi in virtù della regola della forbice, anche la sestultima sarebbe direttamente salva. Dopo il blitz di Ponsacco, il Ghiviborgo parte deciso anche oggi. Dopo alcuni minuti di studio, al 10’ ci prova la formazione ospite ma la punizione di Rodriguez è facile preda di Signorini. Al 19’ occasione per il Ghiviborgo: cross dalla sinistra du Ryubechini, Di Paola colpisce di testa e Cavagnaro sventa in angolo. Altra emozione alla mezzora, con una ripartenza di Rodriguez sulla sinistra. Il giocatore ospite va al tiro in modo insidioso e ad incrociare, ma la sfera termina a lato. Sul finire di tempo arriva il vantaggio: al 44’ calcio di punizione dalla tre quarti per il Ghiviborgo scodellato in mezzo da Rubechini. Il colpo di testa di Diana è respinto da Cavagnaro, che nulla può sulla ribattuta dello stesso difensore. Nella ripresa, subito il 2-0 del Ghiviborgo. All’8’ Masini con un colpo di testa improvviso, trova la rete in mezzo all’area, imbeccato da un cross di Rubechini. Occasione anche al 16’, quando Bassano scatta in contropiede e dalla sinistra mette in mezzo per Di Paola che, di sponda serve Frati che ci prova con una mezza rovesciata ma palla alta di poco. Al 21’ il Seravezza accorcia le distanze: sugli sviluppi di un’azione nata sull’out sinistro, la sfera giunge al limite dell’area in posizione opposta dove Fiale fa partire una sventola che si insacca sotto traversa. Gli ospiti ci credono e spingono ed al 30’ avviene l’episodio clou: il direttore di gara ravvisa un fallo di mano in area di Barretta che però appare con il braccio attaccato al corpo. Rigore ed espulsione per il difensore del Ghiviborgo che ottiene il secondo giallo. Signorini si supera, si tuffa sulla propria destra ed a mano aperta dice di no a Rodriguez. Al 40’ ancora Signorini decisivo che nega il gol a Maccabruni che dai venti metri calcia verso l’incrocio dei pali, ma il giovane portiere vola e devia in angolo. Nei lunghissimi minuti finali non succede niente e per il Ghiviborgo può cominciare la festa.
 

Altre Pagine

Gsd Ghivizzano Borgoamozzano
Piazza IV Novembre 4
Coreglia Antelminelli
55025
P.iva: 02285880460
Cf: 02285880460